Codici Promo per Disintermediare

codici-pr

Cos’è un Codice Promo

Un codice promo è una dicitura alfanumerica che viene comunicata ad una cerchia selezionata di clientela (o meno) al fine di farle ottenere sconti o benefit.

Tipicamente un codice promo viene utilizzato nel marketing per aumentare visibilità e vendite sia online, sia offline.

Perché ricorrere all’utilizzo di un Codice Promo?

Innumerevoli sono gli utilizzi e i vantaggi che un codice promo porta con sé!

Utilizzare un codice promo significa poter far accedere una cerchia ristretta di clientela ad una determinata promozione, dando il vantaggio di non svalutare il prodotto in un determinato periodo e in un determinato canale di vendita, ottenendo un incremento delle vendite.

Tipicamente infatti gli sconti promossi devono essere motivati, per fare in modo che il cliente percepisca correttamente il valore reale di ciò che sta acquistando e per non compromettere la vendita futura dello stesso.

Spesso la strategia del codice promo viene pianificata per aumentare la cerchia di clientela. Attraverso il suo utilizzo otteniamo i dati del cliente, potendoli così archiviare e utilizzarli in futuro per scopi commerciali.

La fidelizzazione dei clienti inoltre potrebbe passare anche attraverso i codici promo. Riservando ad alcuni clienti delle scontistiche o benefit personalizzati ho infatti l’opportunità di legarli al mio marchio nel tempo.

La classica azione “porta un amico” crea un effetto virale generato dal passaparola, che posso gestire anche attraverso i codici promo.

Un ultimo ma importantissimo vantaggio dei codici è quello di poter disintermediare! Azione importante e quasi imprescindibile per alcune realtà alberghiere al giorno d’oggi!

Come utilizzarli?

L’utilizzo più semplice è ovviamente quello che si può fare Offline.
Stampare un codice promo su un biglietto da visita, su una brochure, su un volantino promozionale o su di un voucher regalo personalizzato sono sicuramente le vie più immediate da percorrere.Questi strumenti però hanno una distribuzione e un utilizzo limitato in quanto il loro destinatario è un numero piuttosto ristretto di persone.

Tipicamente si tende ad usare queste soluzioni per codici promo volti a fidelizzare, a far conoscere un nuovo prodotto o a disintermediare, perché il cliente al prossimo soggiorno prenoti tramite un canale diretto e non transato, grazie appunto al codice promo!

Online
Gli usi che posso fare dei codici promo online è invece piuttosto illimitato, perché tante sono le soluzioni, gli strumenti e i canali che il web propone.

Di seguito proviamo a stilare una TOP FIVE dei migliori utilizzi:

– Booking Engine
Ogni software di prenotazione che si rispetti ha una sezione ben visibile riservata all’inserimento del codice promo. Configurare dunque un codice sul Booking Engine comporta la diffusione dello stesso attraverso altri strumenti.
È possibile prevedere delle scontistiche sulla tariffa di listino, oppure dedicare dei listini dedicati o addirittura pacchetti/promo appunto strettamente riservate a quel codice.
I codici possono essere personalizzati (ogni cliente avrà il suo codice) oppure cumulativi, raggruppando in un’unica soluzione tanti clienti per la stessa promo.

– PPC
Avete mai pensato di fare una campagna di PPC gestita esclusivamente con codice promo? Questo innanzitutto ci permetterebbe di avere una tracciatura perfetta della mole di contatti che derivano direttamente da quella campagna specifica, potendone così misurare la conversione al centesimo. Questo comporta la creazione di una landing page dedicata per approfondimenti sull’utilizzo del codice oppure il collegamento diretto al booking engine.

– Facebook
Prevedere un codice promo solo per gli utenti di Facebook può essere interessante soprattutto se a questo è collegata un’altra azione il più virale possibile. Dedico un codice promo in cambio di 1 mi piace ad esempio. Diventa così un vero scambio, una campagna mirata all’ottenimento di più contatti. Alcuni Booking Engine si sono ora dotati di una funzionalità che permette al cliente di sbloccare una promo solo dietro ottenimento del mi piace.

– Sito Ufficiale
Comunicare un codice promo sul sito ufficiale significa non filtrare il cliente. Si tratta di una comunicazione incondizionata ed è per questo che va studiata nei minimi dettagli.
Un codice promo in questo caso può essere utilizzato per promuovere un servizio nuovo, per spingere un prodotto piuttosto debole in un dato periodo o per creare una strategia di disintermediazione piuttosto forte in quanto molto visibile!

Iscrizione alla newsletter
Convincere i visitatori del sito web ad iscriversi alla newsletter dell’hotel volontariamente è sempre molto complicato e le conversioni latitano.
Incentivarli comunicando che avranno un codice sconto esclusivo che riceveranno alla conferma dell’iscrizione o alla prima newsletter può essere un ottimo metodo anche per popolare le vostre liste per il mail marketing.

Crea ora il tuo codice: ecco qui una guida per seguirti passo per passo!

Sicuramente per ottenere i massimi risultati un codice promo va pianificato strategicamente seguendo alcune regole base, per far sì che non venga tralasciato alcun dettaglio e alcuna opportunità postuma.

Scopo: identificare da subito per quale motivo creo un codice promo questa è sicuramente la prima idea da avere chiara e che deve essere comunicata con efficacia al cliente per far sì che venga compreso il suo utilizzo e la sua potenzialità cercando di creare una forte percezione del marchio nel cliente e non solo l’idea di avere uno sconto fine a sé stesso.

Durata: quanto tempo sarà visibile la promozione e in quale lasso di tempo è spendibile sono dettagli non da poco specie se lo si utilizza per azioni di fidelizzazione nel tempo o se si utilizzano supporti cartacei che rischiano di essere utilizzati a lunga distanza se non diversamente specificato.

Contenuto: specificare cosa offriamo, perché proprio a quel cliente e perché in questo periodo, oltre che ovviamente quali dettagli include il servizio/ prodotto ed infine come fare per prenotarlo.

Target: decidere a chi è rivolto e come indirizzarmi a questo mercato specifico sono punti fondamentali per la diffusione della promo e per la cernita dei contatti.

Canale: dove lo pubblico? Uno degli strumenti sopra citati ne sono un esempio.

Mezzo: con quale supporto lo comunico al mio cliente? Su questo punto possiamo davvero dare spazio alla fantasia. I mezzi più utilizzati sono le newsletter personalizzate, le mail post soggiorno, campagne sponsorizzate su Facebook o i canali interni all’hotel come ad esempio le tovagliette della colazione, voucher personalizzati in camera accompagnati da un cesto di frutta oppure l’ultima novità: la piattaforma di connessione Wi Fi che da oggi può essere gestita attraverso la pagina Facebook dell’utente dietro ottenimento del mi piace o che invece può contenere messaggi dinamici gestiti dall’hotel quindi ad alta possibilità di personalizzazione del contenuto.

Azioni post promozione: sicuramente un codice promo nasce per aumentare le vendite. Ma non ci basta! A fronte di questa opportunità è fondamentale che il cliente ci riservi una contropartita.. Dobbiamo studiare la gestione del codice in modo da poter raccogliere quante più informazioni possibili sul cliente che decide di utilizzarlo, per poter così in futuro programmare azioni strategiche in base al sul suo target, ai sui suoi interessi, alle sulle sue potenzialità di spesa.

Se vi è capitato almeno una volta di utilizzare un codice promo e di aver dimenticato il nome dell’azienda in cui l’avete speso a distanza di poco tempo, ciò significa che quel codice NON ha funzionato!

Commenti di Facebook

Condividi su:
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*