CRM per Hotel: Intervista a Mirca e Denis, albergatori riminesi

“ Finalmente abbiamo risolto la problematica dei preventivi e ora convertiamo di più, utilizzando meno tempo, grazie ragazzi! ”

È quello che ci scrivono Mirca e Denis gestori dell’Hotel Ervill di Marebello di Rimini, che da qualche mese utilizzano il “CRM Quoto!”.

Il CRM (Customer Relationship Management) è in grado di seguire il cliente dal primissimo contatto, dall’invio del preventivo a tutte le varie fasi:

  • Creazione preventivo emozionale
  • Comunicazione con il cliente in Chat
  • Invio delle caparre
  • Email automatiche di pre stay, post stay, recall, customer satisfaction (questionario soddisfazione)
  • Check in On Line (il cliente inizia la vacanza qualche minuto prima)

Felici della soddisfazione di Mirca e Denis, che usano “Quoto!” da circa 4 mesi, ne abbiamo approfittato per fargli qualche domanda in più.

Ragazzi, cosa è cambiato rispetto a prima?

In realtà anche prima inviavamo i preventivi, ma lo facevamo attraverso il nostro tradizionale client di posta. A pensarci adesso ci rendiamo conto di aver fatto un enorme passo in avanti, questo strumento infatti ci aiuta in tutte le varie fasi prima e dopo il preventivo.

Ora creiamo un preventivo in un minuto, il risultato è strabiliante e il preventivo è persuasivo, bello e funzionale verso il cliente. Finalmente riusciamo a presentargli la camera proposta con tutti i suoi servizi in modo chiaro, il calcolo della caparra è automatico, inoltre apprezziamo tantissimo le mail automatiche: senza fare nulla il sistema invia solleciti o recall sulle scadenze dei preventivi o sulle scadenze dell’invio delle caparre in modo totalmente automatico, si tratta solo di impostare per bene tutte queste funzionalità e le nostre preferenze all’inizio, quando si fa il SETUP.
Noi e le nostre segretarie ci siamo resi conto di guadagnare tempo e possiamo dedicarci di più ad altre attività altrettanto importanti.

Quindi cosa vi è piaciuto di più, a grandi linee?

Partiamo dal presupposto che solitamente per noi è un incubo imparare a utilizzare i software e trasferire poi al nostro personale le modalità d’uso, ma dobbiamo dire che Quoto! è veramente semplice e intuitivo.

Una cosa che apprezziamo molto è la personalizzazione dei contenuti, perché possiamo davvero fare quello che vogliamo, cambiare i testi in italiano e nelle lingue.

Ma in sostanza il vero vantaggio è che noi in reception riusciamo a evadere più preventivi in meno tempo con un migliore tasso di conversione perché il software rende automatiche tutte quelle attività che altrimenti, manualmente, sarebbe stato assolutamente difficile seguire, ma che comunque vanno fatte perché molto importanti. Diciamo che adesso siamo persuasivi e curiamo i clienti dal primissimo contatto (la semplice richiesta informazioni) fino a che non torna a casa, anzi lo possiamo seguire anche dopo grazie all’archivio dove possiamo profilare i clienti e i potenziali che non hanno accettato il nostro preventivo, estrapolando liste di nomi. Per esempio possiamo prendere tutti quelli che l’anno scorso ci hanno fatto una richiesta per giugno ma che non hanno prenotato, e possiamo inviargli una newsletter con scritto “Quest’anno puoi provarci anche tu!” e poi personalizzare con un’offerta ad hoc, eccetera.

Apprezziamo molto anche il modulo con i giudizi sui servizi (Customer Satisfaction, ndr), cioè l’invio del questionario per capire le eventuali lacune. Ci sta aiutando davvero tanto a individuare le aree del nostro hotel dove dobbiamo migliorare, inoltre questo modulo ci aiuta anche a prevenire recensioni negative, mentre con un solo click possiamo inviare una e-mail già pronta a chi è molto soddisfatto, per invitarlo a recensire l’hotel su Tripadvisor, dal momento che sappiamo per certo che è un cliente che si è trovato bene.

Infine troviamo molto utili le statistiche, dove riusciamo a vedere quanti preventivi inviamo, quante conferme abbiamo in attesa da evadere e altre informazioni. Ma i dati che che ci interessano di più sono sicuramente 2: IL TASSO DI CONVERSIONE e il FATTURATO.

Quest’anno stiamo mantenendo un tasso di conversione di oltre il 7% e se pensiamo che un buon booking engine solitamente stenta ad arrivare al 2%, beh possiamo dire che un CRM come “Quoto!” è uno strumento molto importante per rimanere attenti anche a tutti quei clienti che hanno bisogno di un contatto e che non vogliono prenotare direttamente attraverso il booking on line.

Per queste ragioni troviamo questo CRM Quoto! facile, pratico e performante, proprio quello che cercavamo.

—————————————————————————————————————

Ringraziamo Mirca e Denis per l’intervista e per la preziosa conferma che ci hanno fornito.

Se anche tu sei curioso di risolvere la problematica come hanno fatto Mirca e Denis, per guadagnare tempo in reception, migliorare le performance dei tuoi preventivi e curare al meglio i potenziali clienti e i clienti storici, puoi provare Quoto! gratis per un mese, senza nessun impegno!

Per farlo, ti basta compilare il form che trovi qui —> www.quoto.travel

Buon preventivo a tutti!

Commenti di Facebook

Condividi su:
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*