Alla scoperta della Trip Consideration di Facebook: nuove opportunità per il tuo hotel!

TRIP CONSIDERATION: IN ARRIVO A BREVE ANCHE IN EUROPA LA NUOVA FEATURE DI FB CHE TI PERMETTE DI INTERCETTARE LE PERSONE CHE STANNO ORGANIZZANDO UN VIAGGIO!

Qui Chiara Minguzzi, da sempre mi occupo di Social Network e oggi ti spiego come Facebook sia ormai una realtà imprescindibile per chi lavora nel settore turistico, ok non è certo una novità, ma resiste ancora oggi, nel 2018, quello zoccolo duro composto da chi nonostante tutto ancora fatica a vederlo come una leva di marketing “seria”.

Tranquilli, anche se vi nascondete dietro mille scuse, so bene che alcuni esponenti di questo movimento sono anche qui a leggere questo mio post.

Prima di parlarti della nuova feature di Facebook “Trip Consideration”, devi sapere che mi batto quotidianamente per eliminare dubbi circa l’efficacia dei social, quindi se hai resistenze a promuovere il tuo Hotel su Facebook forse ti ritrovi in una di queste frasi:

Scusa numero 1
Eh, ma ho poco budget!!

Contro – risposta: su FB puoi partire anche con 1 € al giorno. 1 E U R O. E pure con meno, volendo!

Scusa numero 2
Eh ma su FB ci sono solo i ragazzini!

Contro – risposta: e se ti mostrassi numeri che dimostrano che i giovani stanno letteralmente fuggendo da FB verso social non invasi da “genitori”, e che quindi la media di età, e quindi la potenzialità di spesa per una vacanza, si è alzata?

Scusa numero 3
Eh ma io ho solo 6 camere!!

Contro – risposta: Se hai 6 camere ti ricordo che non appena esaurisci la disponibilità per un determinato periodo, è possibile stoppare la campagna!

Scusa numero 4
Ah ma tanto io riempio con i miei fidelizzati!

Contro – risposta: Benone! Quando li vedi puoi chiedere loro dove hanno trovato la pietra filosofale per l’immortalità (no perché diciamolo, i fidelizzati se vengono da 20 anni… beh…)
… e fidati che potrei andare avanti ancora a lungo, ma mi fermo qui.

PERCHÈ ORA VOGLIO PARLARTI DI UNA COSA CHE TI FARÀ CAMBIARE IDEA

Sappiamo che il dubbio che attanaglia anche gli albergatori più scafati è: ma se su Google con AdWords mi lego alle ricerche e alle parole chiave, su FB più che lavorare sul potenziale e gli interessi, che posso fare?! Non intercetterò mai una domanda reale, ma sempre un desiderio potenziale.

E INVECE NO! LA STRADA PER INTERCETTARE L’UTENTE SI ACCORCIA…

È notizia recente che in casa Facebook sia nata una nuova feature di targetizzazione del pubblico, per ora disponibile solamente per il mercato americano, che potrebbe dare una vera svolta alle ADS Facebook degli alberghi, ma più in generale del settore travel.

Questa è la TRIP CONSIDERATION, ovvero la possibilità di raggiungere chi sta pianificando un viaggio, chi ha fatto ricerche in questo senso e chi, più in generale, sta esprimendo IN QUESTO MOMENTO interesse nel viaggiare.

Facciamo un passo indietro.

Vi ho più volte detto di come una pagina ben curata, con contenuti di valore e aggiornamenti costanti, sia una vetrina fondamentale nel processo di ispirazione e convincimento del cliente, ma è altrettanto vero che fin’ora è stato molto complicato chiudere una vendita direttamente su FB (con il processo diretto di “vedo la ads-clicco sul sito-prenoto”).
Molto spesso è stato necessario “indirizzare” il potenziale cliente alla prenotazione attraverso una catena di ads, sempre più personali e targetizzate.

 

Con l’introduzione della Trip Consideration ora Facebook vi darà la possibilità di arrivare al vostro cliente, o potenziale tale, con le vostre offerte, i last minute, i coupon e tutto quello che all’interno della vostra strategia di vendita avrete studiato per offrirgli un’esperienza sempre più personalizzata.
Questa “selezione” del cliente-target da colpire con l’ads avverrà nel momento di settaggio della campagna, all’altezza del livello di ottimizzazione del budget.

Non sappiamo esattamente quando questa nuova feature sarà disponibile in Europa, anche se qualche beta test in Italia so che è già in corso, ma il mio suggerimento è quello di cominciare a prenderti cura della tua pagina FB seriamente, in un’ottica business-oriented, in modo da non farti trovare impreparato nel momento in cui questa feature sarà disponibile anche sul tuo account pubblicitario, e sarai finalmente pronto e deciso a VENDERE LE TUE CAMERE SU FACEBOOK!

Rimanete con le antenne dritte perchè ci saranno a breve aggiornamenti!

Commenti di Facebook

Condividi su:
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkedin

4 Comments

  1. Alba 28 aprile 2018
  2. Anna 16 maggio 2018
    • Chiara Chiara 21 maggio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*